Uno dei..." /> Intervista a Claudio Facchinelli – Euclinews

Scuola

Published on marzo 9th, 2019 | by Euclinews

0

Intervista a Claudio Facchinelli

di Michele Crabu

Uno dei giorni immediatamente seguenti “il giornata della memoria”, o, come più precisamente ci ha detto il dott. Claudio Facchinelli “la giorno della memoria” è stato presentato un libro, non più edito, ma di estremo interesse, Un ragazzo ebreo nelle ritrovie di Luigi Fleishmann. In quell’occasione abbiamo deciso di fare allo stesso dott. Facchinelli alcune domande:

Il fatto che nel diario le stagioni abbiano una similitudine con il susseguirsi delle vicende è legato a una scelta dell’autore o è una pura coincidenza?

Lo avevo notato anche io ed è effettivamente una coincidenza particolare, ma i fatti sono accaduti esattamente come sono stati descritti dall’autore, infatti il libro è diviso in capitoli narranti i vari mesi delle vicende.

L’eventualità del successo dei dittatori è legata all’insicurezza della popolazione nelle sue scelte politiche?

Probabilmente è legata maggiormente all’assenza di un patrimonio comportamentale da seguire nella coscienza della popolazione, all’ignoranza legata ai finti bisogni da cui siamo assuefatti, che danneggia la nostra affettività e implica una distorsione nel pensiero che ci porta a fare scelte sbagliate

La paura del diverso è innata o legata totalmente all’ignoranza?

Direi che è più sociale che innata, dipende quindi maggiormente dal contesto in cui si vive.

Per quanto riguarda gli ebrei ad esempio del ventesimo secolo erano in alto nella scala sociale perché più che altro intellettuali e proprietari di banche, e in un periodo come quello successivo alla prima guerra mondiale dove in Germania vi era una forte crisi, spostare il malcontento sugli ebrei per utilizzarli come capro espiatorio non era difficile

Tags: , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑