Sport

Published on gennaio 28th, 2018 | by Euclinews

0

L’Euclide alle campestri

di Nicola Elia Santandrea e Marco Demontis

In data 17 gennaio si è svolta presso l’ippodromo di Villacidro la fase provinciale dei giochi sportivi studenteschi di corsa campestre. Anche quest’anno la rappresentativa del nostro liceo ha preso parte a questa dura competizione ottenendo buoni risultati.

Per la squadra maschile si sono classificati Jyotish Frongia (4°), Francesco Loche (24°), Giovanni Cuccu (29°) ed Enrico Ottombrini (40°). Per la squadra femminile invece Valeria Congera (23°), Camilla Porcu (29°) e Giorgia Lecca (31°).

La Prof. Demontis, accompagnatrice dei ragazzi e preparatrice atletica della scuola, afferma che i risultati, pur non sembrando molto buoni, possono essere considerati soddisfacenti. Questo a causa dell’alto numero dei concorrenti e del fatto che non tutti gli atleti partecipanti siano praticanti e/o specializzati in tale sport.

Abbiamo intervistato per voi Valeria Congera, alunna del liceo e partecipante alla competizione.

“È stata una bellissima gara. In generale tutte le gare di corsa campestre solitamente regalano più emozioni rispetto a quelle su pista, questo perché non si conosce il terreno o comunque se si conosce non è regolare come quello della pista. In questo caso era pieno di fossi, perché ci trovavamo dentro un ippodromo. Partecipare alla gara è stata un’emozione unica perché non è mancata la sofferenza e l’ansia di non arrivare al traguardo perché il percorso era molto difficile”.

Nonostante la fatica che la gara può comportare, non sono mancate occasioni per fare una risata; l’intervistata ci racconta come un atleta, arrivando al traguardo della gara maschile, si sia messo a cantare “il corpo nazionale dei vigili del fuoco” sfidando la fatica che la gara può comportare.

Tags: , , , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑