EducAids, informare per prevenire – Euclinews

Salute e Benessere

Published on maggio 6th, 2016 | by Euclinews

0

EducAids, informare per prevenire

di Andrea Greco

Lo scorso 22 aprile nell’aula magna del liceo Euclide si è tenuto un incontro tra le classi del triennio e l’associazione Lila di Cagliari al fine di informare i ragazzi sul grave problema dell’AIDS.

L’incontro è stato sollecitato dalla stessa organizzazione che ha scelto di parlare nelle scuole per sensibilizzare il mondo dei giovani e quindi prevenire il diffondersi di tale sindrome.

Uno dei relatori della conferenza, lo studente universitario e volontario dell’associazione Giacomo Dessì, ci ha raccontato in primo luogo cosa è la Lila.

È una associazione no-profit composta da soli volontari ed è nata a Milano nel 1987, con l’obiettivo di sostenere e aiutare i malati di AIDS e i portatori del virus HIV. A Cagliari ha aperto la sua sede nel 1984”.

Da ormai tre anni però ci occupiamo di un progetto chiamato EducAids”, continua Dessì. “Questo progetto si occupa di divulgazione scientifica sia sul virus che sulla sindrome in tutte le scuole di Cagliari, perché è meglio prevenire che curare”.

Ma una vera cura non esiste: infatti il virus al giorno d’oggi ancora non può essere debellato e chi viene contagiato non può guarire.

Tuttavia esiste una cura di mantenimento, la quale permette con farmaci antiretrovirali di impedire la diffusione del virus HIV all’interno dell’organismo, impedendo così al virus di trasformarsi nella sindrome, senza però sconfiggerlo e quindi non annullando del tutto il rischio di evoluzione in AIDS.

La Lila si impegna anche nella distribuzione di materiale di prevenzione in modo attivo, semplicemente distribuendo profilattici, incoraggiando così i giovani all’uso per evitare il contagio.

L’HIV è infatti un virus trasmissibile attraverso i liquidi biologici e il rapporto sessuale non protetto è il modo più semplice per contrarre la malattia. Non è un caso che il numero di contagi annui sia aumentato recentemente soprattutto tra i giovani.

Un malato su quattro non sa neanche di essere stato contagiato, divenendo un pericolo anche per gli altri oltre che per se stesso. Il grande pericolo sta nell’ignoranza

L’AIDS è una sindrome ancora poco conosciuta e molto pericolosa. Soprattutto tra noi giovani è un argomento evitato perché vi è la credenza che parlando di ciò si provochi solo imbarazzo.

Sbagliato!

Oltre ad avere sempre rapporti protetti, il modo migliore per prevenire la malattia è parlarne, chiedere e informarsi, perché attraverso l’informazione si può riuscire davvero a proteggere la società da una della malattie più insidiose per i giovani.

Tags: , , , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑